Imprenditoria femminile, Padova cuore pulsante e “regina” in Veneto

del 08.03.2017

In occasione della Festa della Donna, Confapi Padova fa gli auguri a tutte le imprenditrici: sono 37.657 le imprenditrici del territorio provinciale, e 7 su 10 sono nel terziario.

Ogni dieci capitani d’azienda quasi tre sono donne. L’imprenditoria padovana continua a parlare sempre più al femminile e conferma la propria capacità di assorbire sempre più manager donna al proprio interno. Sebbene in questi ultimi anni di crisi economica il dato anagrafico sulle imprese sia in diminuzione, le donne imprenditrici e le imprese a conduzione femminile continuano a rimanere ben ancorate al “fare impresa”.

In occasione della festa della donna, la Camera di Commercio di Padova mette in luce i numeri del Rapporto sull’imprenditoria femminile in provincia di Padova al 31 dicembre 2016, elaborato dall’Ufficio Studi e Statistica camerale. Padova si conferma regina indiscussa in Veneto per numero di imprenditrici. Con 37.657 imprenditrici operative in provincia (dati Infocamere), le donne padovane titolari d’impresa rappresentano il 20,2% del totale delle cariche imprenditoriali femminili a livello regionale (186.176 unità).

Nel confronto, invece, con il totale degli imprenditori attivi a livello provinciale il dato evidenzia come più di un quarto (27,3%) degli imprenditori padovani sia donna. Padova continua perciò ad essere capitale veneta per numero di donne imprenditrici sul totale complessivo provinciale degli imprenditori.

Da un punto di vista strutturale, a fine dicembre 2016 la maggior parte delle imprenditrici (includendo titolari, socie e amministratrici) è concentrata nel terziario ( 70,1% del totale per 26.405 unità ) ed in particolare nel commercio-turismo (32,4% per 12.195 unità), mentre è inferiore la presenza nell’industria (18,5% per 6.925 unità) e in agricoltura (11,4% per 4.291 unità).

La presenza di imprenditrici di origine extracomunitaria è di 2.457 unità pari al 6,5% del totale delle donne con cariche imprenditoriali con la prevalenza delle imprenditrici di origine cinese (43,9% del totale delle extracomunitarie pari a 1.078 unità). Nell’ultimo anno si registra ancora una crescita delle imprenditrici extracomunitarie (+4,6%).

Le imprese femminili (cioè quelle a prevalente partecipazione femminile) sono invece 17.673 unità, pari al 19,9% rispetto al totale delle imprese operative. Anche in questo caso, per numero di imprese femminili Padova si colloca al primo posto in regione con il 20,2% del totale sulle 87.699
unità regionali, e al 13° in Italia.

Fonte: Camera di commercio di Padova

Ufficio Stampa Confapi Padova
stampa@confapi.padova.it

/Argomenti